Concorso LO SPOSALIZIO DELLA PIADINA    8° edizione

Il migliore abbinamento tra piadina e cibo.

S. Vittore di Cesena (FC) - 17 aprile 2007

Trionfa la cucina di qualità in abbinamento alla piadina di Romagna

l' "Osteria del Borgo" da Fischio, di Santa Sofia, si aggiudica la 8° edizione della manifestazione

con le "Zucchine in umido ripiene con scamone di bovina romagnola"

 

 

(Da una idea di Tonino Guerra)

E’ stato un successo per la ottava edizione de "Lo Sposalizio della Piadina", svoltasi martedì sera

17 aprile 2007 a San Vittore di Cesena, presso il ristorante osteria Cerina.

La manifestazione nata da una idea di Tonino Guerra e organizzata da Slow Food Condotta di Cesena e dalla Confesercenti Cesenate, in collaborazione con l'Associazione per la Valorizzazione della Piadina Romagnola e con il contributo della Cassa di Risparmio di Cesena, della Cooperativa di Garanzia Credit Comm e della Camera di Commercio di Forlì-Cesena, ha visto confrontarsi prelibati piatti, in abbinamento con la piadina,

preparati da 6 tra i migliori ristoranti-osteria dell’intera Romagna.

Lo Sposalizio della Piadina è uno degli appuntamenti più attesi sul classico pane romagnolo, che animano il territorio insieme a "Piadina d'Autore", dedicato ai chioschi di piadina, e al Festival Internazionale del Cibo di Strada, che proprio dalla piadina (che viene venduta nei classici chioschi che costellano le vie delle città romagnole) ha preso spunto.

A giudicare l’abbinamento cibo-piadina c’era una qualificata giuria di esperti gastronomi presieduta da Silvio Barbero, segretario nazionale di Slow Food, e un numerosissimo pubblico di attenti buongustai.

Erano invece Cinzia Branzaglia, Marina Guidazzi, Manuela (Gradisca), Michela Giulianini (Micamat), Maria Pavirani e Donatella Ricci i 6 titolari di chioschi (tutti pluripremiati) che hanno fornito a ciascun piatto la "promessa sposa" piadina con un sorteggio iniziale per l’abbinamento.

Naturalmente non è stata la piadina ad essere giudicata ma il cibo che a lei è stato abbinato.

I piatti erano proposti in maniera anonima e solo a fine serata è stato reso noto chi li aveva preparati.

Alla fine l’hanno spuntata le Zucchine in umido ripiene con scamone di bovina Romagnola dell’Osteria del Borgo da Fischio, di Santa Sofia, accompagnate con la piadina di Manuela Bianchi (chiosco Gradisca di Longiano).

Piatto vincente:

Zucchine in umido ripiene

con scamone di bovina romagnola

  Ristorante OSTERIA DEL BORGO Santa Sofia

1° classificato

Ristorante ANITA SUL MARE Cesenatico

Ristorante DA LUCIANO Ponte Vico - Russi
Ristorante LA DAMA DI CUORI Carraie di Ravenna
Ristorante LOCANDA DEI FATTORI Villa Torlonia - S Mauro Pascoli
Ristorante OSTERIA DEL VIZIO Rimini

Gli altri piatti in abbinamento:

Ristorante ANITA SUL MARE Calamari in carta da forno con frittatina d'asparagi
Ristorante DA LUCIANO Coniglio arrosto con patate e verdure saltate in padella
Ristorante LA DAMA DI CUORI Spezzatino di castrato con patate al forno
Ristorante LOCANDA DEI FATTORI Velo di coniglio steccato con ciuffetti di soncino al vin cotto
Ristorante OSTERIA DEL VIZIO Seppia con carciofi in umido

 

I piatti sono stati accompagnati dai Vini Pregiati della Cantina Braschi, di Mercato Saraceno;

Al termine si è gustata l'ottima torta al cioccolato con pistacchio di Bronte (Presidio Slow Food)

della pasticceria Van Den Berg, di Mercato Saraceno;

 

Arredavano la sala le tele stampate romagnole della Stamperia Braghittoni, di Cesenatico.

Le ceramiche dipinte a mano dei premi consegnati ai partecipanti erano di Bruno Brolli.

 

L'incasso della serata verrà devoluto per la realizzazione di educazione al gusto e alla lettura nelle scuole.

 dischetto (anim).gif (10730 byte)«««««« ... torna all'indice "Iniziative ed Avvenimenti".