Concorso LO SPOSALIZIO DELLA PIADINA    7° edizione

Il migliore abbinamento tra piadina e cibo.

S. Vittore di Cesena (FC) - 25 ottobre 2005

Trionfa la cucina di qualità in abbinamento al tipico pane di Romagna

l' "Osteria del Vizio", di Rimini, si aggiudica la 7° edizione della manifestazione

con il "Seppiolino alla griglia"

 

(Da una idea di Tonino Guerra)

E’ stato un successo per la settima edizione de "Lo Sposalizio della Piadina", la manifestazione nata da una idea di Tonino Guerra con l'intento di valorizzare la tradizione che vede la piadina servita sulle tavole dei ristoranti romagnoli.

La manifestazione è organizzata da Slow Food Condotta di Cesena

e dalla Confesercenti Cesenate in collaborazione con l'Associazione per la Valorizzazione della Piadina Romagnola e con il contributo della Cassa di Risparmio di Cesena,

della Cooperativa di Garanzia Credit Comm, dell’Atr.

Lo Sposalizio della Piadina è uno degli appuntamenti più attesi sul classico pane romagnolo, che animano il territorio insieme a "Piadina d'Autore", dedicato ai chioschi di piadina, e al Festival Internazionale del Cibo di Strada, che proprio dalla piadina (che viene venduta nei classici chioschi che costellano le vie delle città romagnole) ha preso spunto.

La formula ormai consolidata del "concorso - sposalizio" ha visto 6 ristoranti tra i migliori della Romagna presentare il loro miglior abbinamento "piadina - cibo" ad una qualificata giuria di esperti gastronomi presieduta da Silvio Barbero, segretario nazionale di Slow Food, e ad un pubblico di attenti buongustai.

Sono stati invece Ruggero Balzani, Cinzia Branzaglia, Melania Facciani, Marina Guidazzi, Manuela e Sonia (Gradisca) e Michela Giulianini (Micamat), i 6 titolari di chioschi (tutti pluripremiati) che hanno fornito a ciascun piatto la "promessa sposa" piadina; naturalmente non è stata la piadina ad essere giudicata ma il cibo che a lei è stato abbinato.

Piatto vincente:

Seppiolino alla griglia con radicchio e cipolla

  Ristorante OSTERIA DEL VIZIO Rimini

1° classificato

Ristorante DON ABBONDIO Forlì

Ristorante E' PARLAMINTE' Imola
Ristorante LE STAGIONI Cesena
Ristorante PACINI Montebello di Torriana
Ristorante SAN MARTINO Lugo

Gli altri piatti in abbinamento:

Ristorante DON ABBONDIO Trippa di vitellone con fagioli borlotti, alla romagnola 
Ristorante E' PARLAMINTE' Baccalà mantecato con tartufo nero 
Ristorante LE STAGIONI Arrosto di maialino da latte ai semi di finocchio e zucca su cavolo nero 
Ristorante PACINI Coniglio in porchetta e patate al forno 
Ristorante SAN MARTINO Lonzino di Mora Romagnola alle erbe aromatiche e pepe rosa

 

I piatti sono stati accompagnati dai Vini Pregiati Celli, di Bertinoro;

Albana di Romagna Secco “I Croppi” docg 2004; Sangiovese di Romagna Superiore Doc “Le Grillaie” 2004;

Sangiovese di Romagna Superiore Doc “Le Grillaie” Riserva 2002

 

Al termine si è gustato la Bavarese alla Vaniglia del Madagascar (Presidio Slow Food)

della pasticceria Van Den Berg, di Mercato Saraceno;

Mousse di squaquarone con confettura di Pera Cocomerina (Presidio Slow Food)

del ristorante osteria Cerina, di San Vittore di Cesena.

 

Arredavano la sala le tele stampate romagnole della Stamperia Braghittoni, di Cesenatico.

 

L'incasso della serata verrà devoluto per la realizzazione di educazione al gusto e alla lettura nelle scuole.

 dischetto (anim).gif (10730 byte)«««««« ... torna all'indice "Iniziative ed Avvenimenti".